LA SCAFA

Raramente arte e manualità sono state così strettamente intrecciate come nella opera d'arte 'La Scafa'.

L'opera è principalmente ispirata al quadro del paesaggista Jacob Philipp Hackert.
Infatti nella parte anteriore, attraverso la tecnica del nido d'ape figurativo, è rappresentato il fulcro del dipinto, la Scafa, questo zatterone che veniva utilizzato per attraversare il fiume Sele.

Intorno la fauna tipica della piana del Sele.
Sulla parte posteriore un sole strizzando l'occhio si libra sopra una cornucopia di animali, mentre Aurora porta un nuovo giorno con la sua biga.
La Scafa è stata presentata in mostra nella Reggia di Caserta per i 200 anni della morte di Hackert.